L'arrivo

Val di Rezzalo 2013

Domenica 7 luglio, in Val di Rezzalo, ha avuto luogo la 2° edizione della Camminata della Solidarietà organizzata da Insieme per l’oncologia e l’ematologia Alta Valtellina Onlus.

Scopo della manifestazione è stato sostenere il lavoro e le attività del day-hospital onco-ematologico dell’Ospedale Morelli, così come far crescere la conoscenza e l’amicizia tra i sostenitori, i pazienti, i familiari, gli amici.

Dopo il ritrovo alle ore 10 della mattina in località Fontanaccia di Fumero un bel gruppo di camminatori, tra cui molti bambini, si è avviato per la passeggiata attraverso il bosco che dolcemente conduce alla splendida valle, parte del Parco Nazionale dello Stelvio.

Quest’anno i partecipanti sono stati scortati da due rappresentanti della Guardia Forestale ed accompagnati dall’esperto botanico Lino Fioletti, che ci ha insegnato a rispettare ogni filo d’erba lungo il nostro cammino e a chiamare per nome ognuna delle 37 specie di orchidee selvatiche presenti nel parco.

Così dolcemente e piacevolmente chiacchierando si è arrivati al Rifugio La Baita gestito da Alessandro Baretto, che anche quest’anno ci ha ospitato e preparato un prelibato pranzo ai sapori di montagna: polenta, carni condite da sughetto di finferli dei nostri boschi, formaggi e salumi ed in ultimo le splendide crostate di marmellata casalinga.

Il tempo meteorologico, solo a tratti un po’ incerto, ci ha permesso di sostare, anche durante il pranzo, all’aperto per la gioia dei molti bambini.

Così come è stato possibile nel primo pomeriggio, liberamente a gruppetti, proseguire per passeggiate ‘esplorative’ lungo la vallata, e l’intermezzo della pioggia, peraltro breve, ha ravvivato i colori ed il verde delle montagne.

Di nuovo ci siamo dati appuntamento tutti assieme attorno alle 15 al Rifugio per l’estrazione dei premi della lotteria e i saluti dei rappresentanti della ProLoco e del Comune di Sondalo che hanno, anche quest’anno, sostenuto la manifestazione. Così le tre piccole partecipanti Anna, Elena e Giulia hanno estratto i numeri dei fortunati vincitori.

Il n.0045 ha vinto il terzo premio (l’ingresso per due persone ai Bagni di Bormio). Al n. 0249 è stato assegnato il secondo premio: il Cofanetto “Capitali e Città Europee” (due notti per due persone in hotel rinomati, di design, 4 e 5 stelle, nelle principali città in Italia e all’estero). Il primo premio, un TABLET Samsung Galaxy Tab 2, è andato al fortunato n. 0094.

Da qui la giornata è proseguita con l’incontro con l’amato alpinista Marco Confortola, nella cornice della Chiesa di San Bernardo al centro della valle.

Una chiacchierata piena di spunti per affrontare la vita con coraggio e tenacia, come l’amico Marco ci ha spiegato raccontando le sue imprese di conquista di vette sopra gli 8000 metri, esprimendo nel contempo anche il sostegno e l’ammirazione per chi, colpito dalla malattia  e prove nella vita, le affronta con fiducia e serenità.

Quasi al tramonto i saluti, lo scambio delle sensazioni sulla splendida giornata passata Insieme nella natura e il rientro verso casa. Bella la presenza di tanti bambini che hanno animato la manifestazione e tra di loro da sottolineare la presenza del più piccolo e, direi, a questo punto anche più assiduo partecipante: Diego. Meno di un anno e già alla sua seconda presenza in Val di Rezzalo, l’anno scorso in posizione privilegiata nel pancione della sua mamma, la psicologa Laura Parolini che affianca il lavoro del dr. Giuseppe Valmadre responsabile del Day hospital.

Il bilancio di questa giornata è stato molto positivo, poiché ci ha fatto assistere ad un aumento dei partecipanti (quest’anno più di ottanta) e alla crescita dell’amicizia e del sostegno per l’Associazione con bei momenti di condivisione, anzi più che dividere possiamo dire di aver ‘moltiplicato’!

Grazie a tutti!!